10-02-2017

Intervista a Bilimetrix

Sul Piccolo di oggi intervista Bilimetrix, la società start-up figlia della Fondazione Italiana Fegato impegnata nello sviluppo di prodotti a basso costo per la diagnosi e il trattamento dell'ittero neonatale.

Bilistick è il nome dello strumento portatile di sua invenzione che in due minuti e a partire da una goccia di sangue misura la concentrazione plasmatica di bilirubina, ed è già stato impiegato in un progetto pilota di monitoraggio ed educazione sull’ittero neonatale in Nigeria, Indonesia ed Egitto, nazioni dove l'ittero severo è la terza causa di morte tra i neonati.

Bilimetrix con il suo importante progetto che può salvare la vita a molti bambini ha ottenuto il finanziamento da parte del MIUR e di Saving Lifes at Birth, prestigiosa fondazione di cui fa parte la Bill&Melinda Gates Foundation.

Leggi l'intervista

03-02-2017

Pubblicato lo Yearly Report 2016

E' online lo Yearly Report 2016, documento che racchiude tutte le esperienze intraprese e promosse dalla Fondazione Italiana Fegato nel corso dell'anno passato.

 

Cliccando sul banner in alto a destra, potrete conoscere i rapporti istituzionali consolidati e rinnovati dalla FIF nel 2016, le attività didattiche e di ricerca sostenute, le relazioni internazionali perseguite e rafforzate, nonchè l'attività clinica svolta presso la Clinica Patologie del Fegato ed il riscontro mediatico ottenuto.

Buona Lettura!

26-01-2017

Articolo FIF su Liver international


Online sull'importante rivista Liver International un articolo FIF sul ruolo protettivo di un modesto aumento della quota di birilubina disciolta nel sangue.

L'aumento del livello di bilirubina sierica è un marker diagnostico ampiamente utilizzato per le malattie epatiche.
Tuttavia, è stato recentemente dimostrato che un lieve aumento della bilirubina sierica non coniugata (come ad esempio nella sindrome di Gilbert) è correlato con un più basso rischio di svilluppare malattie infiammatorie croniche e stress ossidativo.

Di conseguenza, un basso livello di bilirubina è emerso come importante fattore predisponente o un biomarker di condizioni patologiche tra cui tumori e malattie cardiovascolari e possibilmente malattie neurodegenerative.
La bilirubina possiede multiple azioni biologica con interazioni in una complessa rete di vie enzimatiche e di segnalazione. Il fatto che il fegato sia l'organo principale per controllare la biodisponibilità della bilirubina sottolinea il ruolo centrale di questo organo nella salute umana.

Leggi l'articolo

Scarica l'articolo in pdf

25-01-2017

Online su Scientific Reports articolo di Matteo Dal Ben

Appena pubblicato sulla prestigiosa rivista online Scientific Reports un articolo di Matteo Dal Ben, in cui riassume i risultati del suo lavoro di dottorato.

Nella sua ricerca, Matteo ha investigato in vitro i meccanismi di danno di elevati livelli di bilirubina sul sistema nervoso centrale (modello dell’ittero neonatale severo) e, basato su questi risultati, testata l’efficacia di un approccio farmacologico nel proteggere il cervello dal danno neurotossico da bilirubina. La conclusione è molto importante: si è valutata l'efficacia del trattamento farmacologico osservando un significativo recupero dal danno.

Scientific Reports è una rivista on-line ad accesso libero a cura degli editori di Nature.

Leggi l'articolo:

http://www.nature.com/articles/srep41032


10-01-2017

Nuovo accordo bilaterale FIF-Governo Filippino

Il 10 gennaio 2017 è stato siglato un Mou (memorandum of understanding) tra la Fondazione Italiana Fegato e il Governo Filippino per l’avvio di un programma di formazione in epatologia di medici e ricercatori provenienti dal Paese asiatico.
Un protocollo d'intesa o MoU è un documento legale che descrive un accordo bilaterale (o più raramente multilaterale) fra due o più parti ed esprime una convergenza di interessi fra le parti, indicando una comune linea di azione prestabilita.

Sono numerosi gli accordi bilaterali già siglati con università, scuole mediche e centri di ricerca in diversi Paesi del mondo per la formazione di dottorandi PhD, PostDoc e visiting scientists nei laboratori FIF e nelle strutture cliniche collegate. Il lavoro della FIF va da anni in questa direzione con ottimi risultati di cui andiamo orgogliosi: “L'accordo con il Governo delle Filippine – sottolinea Claudio Tiribelli, Direttore Scientifico – è un perfetto esempio di come l’interazione permetta la formazione di ricercatori e medici coinvolti nel campo dell’epatologia traslazionale e ancora più importante, consente di condividere le diverse conoscenze ed expertise, fra le istituzioni e le differenti realtà che cooperano al programma di formazione”.

Il programma di formazione con la FIF è stato presentato attraverso una videoclip insieme ad altre proposte di fellowship in tutto il mondo durante uno speciale evento organizzato dal Ministero della Salute Filippino.
Attendiamo ora le candidature e i primi fellows previsti per l’autunno 2017.

Press Review

10-02-2017

Intervista a Bilimetrix

Da "Il Piccolo"

Intervista a Bilimetrix, la società start-up figlia della Fondazione Italiana Fegato impegnata nello sviluppo di prodotti a basso costo per la diagnosi e il trattamento dell'ittero neonatale.
Bilistick, lo strumento portatile di sua invenzione che in due minuti e a partire da una goccia di sangue misura la concentrazione plasmatica di bilirubina, è stato impiegato in un progetto pilota di monitoraggio ed educazione sull’ittero neonatale in Nigeria, Indonesia ed Egitto, dove l'ittero severo è la terza causa di morte tra i neonati. Per questo suo importante progetto Bilimetrix ha ottenuto il finanziamento da parte del MIUR e di Saving Lifes at Birth, prestigiosa fondazione di cui fa parte la Bill&Melinda Gates Foundation.

30-08-2016

Intervista a RadioRAI Fvg

Da RadioRAI Fvg  "RADAR - Segnali dalla scienza, dalla cultura, dalla società"

Le Senior Scientists Silvia Gazzin e Natalia Rosso ospiti alla trasmissione in diretta presentata dalla giornalista Daniela Picoi e in onda ogni martedì alle 11.07 ca.
Nella puntata di martedì 30 agosto con le nostre scienziate si è parlato del rapporto fra obesità infantile e patologie epatiche.
 

Leggi tutto...

03-08-2016

Intervista a Telequattro alla D.ssa Silvia Gazzin

Da Telequattro "Trieste in diretta"

Dal minuto 27.48 Intervista della rete locale alla D.ssa Silvia Gazzin sui risultati di una ricerca di FIF sul rapporto tra obesità infantile e sindrome metabolica e danno al fegato.

https://www.youtube.com/watch?v=hz5d6nGG8WA

Leggi tutto...

02-08-2016

Da obesità bambini danni al fegato

Da "Corriere della Sera" - Scienze e tecnologie

L'obesità nei bambini mette a rischio il fegato: con una dieta a base di "junk food" - il cibo spazzatura - e di zuccheri è infatti in agguato l'insorgenza della sindrome metabolica, con le relative implicazioni a carico di quest'organo, che non è più in grado di smaltire l'eccesso di grasso. E' il risultato di una ricerca condotta dalla Fondazione italiana fegato (Fif) nei laboratori dell'Area Science Park di Trieste, pubblicata sulla rivista "Plos One", che analizza la cattiva alimentazione e le conseguenze patologiche dell'obesità infantile.

Leggi tutto...

13-04-2016

Focus sulle malattie del fegato

Da "Il Piccolo"

Intervento del Prof. Tiribelli presso il Circolo Generali di piazza Duca degli Abruzzi, 1, nell'ambito del ciclo di incontri  “Attualità in Medicina” ideato da Liliana Ulessi.
Duplice l'argomento trattato: “Conoscere e curare le malattie di fegato” e “Il ruolo della Fondazione Italiana Fegato”  in considerazione dell’importanza di quest’organo dalla complessa struttura, fondamentale per la vita, unico rigenerabile e soggetto a diffusissime patologie.
Viene ribadito e sottolineato il ruolo importante della Clinica patologie del Fegato a Cattinara e della Fondazione Italiana Fegato a Basovizza, strutture di riferimento nazionale ed internazionale in ambito epatologico.

Leggi tutto...