Archivio News

15-11-2019

Seminario Workshop

20/11/2019 ore 13.45 - 16.30

Conference Hall, Bldg. T
AREA Science Park Elettra Sincrotrone, Basovizza, Trieste


WORKSHOP
con il patrocinio di ProESOF
under the patronage of ProESOF

Immunotherapy in liver cancer: Reality or hope?
 

Si prega di inviare conferma di partecipazione a: direzionefif@fegato.it

Programma dell'evento:

17-10-2019

Delegazione indonesiana alla FIF

La visita della delegazione indonesiana proveniente dalla Hasanuddin University UNHAS di Makassar e composta da:

- Prof Nasrum Massi (Vice Rector of Research, Innovation, and International Collaboration)

- Dr Ansariady (Vice Dean of Academic Affair, Faculty of Public Health)

- Prof Subehan Ambo Lallo (Vice Dean of Academic Affair, Faculty of Pharmacy)

- dr Irfan Idris (Vice Dean of Academic Affair, Faculty of Medicine)

- Prof Edy Machmud Tugiman (Vice Dean of Academic Affair, Faculty of Dentistry)

- Dr. Ida Leida Maria (Director of Department of Academic Affair, Hasanuddin University)

- Prof Mahlia Muis Mahlia Muis (Vice Dean of Academic Affair, Faculty of Economy)

- Prof Rohani Ambo Rappe Lahiya (Vice Dean of Academic Affair, Faculty of Fishery and Marine Science)

si è svolta tra il 16 ottobre e il 17 ottobre in occasione della discussione della tesi di dottorato della prima studentessa PhD proveniente dalla Hasanuddin University presso la Fondazione Italiana Fegato. L'obiettivo principale della visita è stato quello di promuovere ulteriormente le attività e i programmi di ricerca e formazione congiunti esistenti tra la Hassanudin University UNHAS, l'Università di Trieste e la Fondazione Italiana Fegato.

15-10-2019

Delegazione filippina alla FIF

La visita della delegazione composta dal ministro Fortunato T. De La Peña, Secretary of the Department of Science and Technology, DOST - Dr. Jaime C. Montoya, Direttore Esecutivo Philippine Council for Health Research and Development, PCHRD – e Mersole Mellejor, Console Filippino a Milano si è svolta tra il 14 ottobre e il 15 ottobre ad ha compreso incontri con i rappresentanti della Fondazione Italiana Fegato insieme ai rappresentanti delle autorità governative regionali, al Presidente dell'ESOF2020 (Forum europeo della scienza), ai rappresentanti dell'Università di Trieste e Università di Udine, oltre ad altre realtà coinvolte nelle attività biomediche, biotecnologiche e produttive.

L'obiettivo principale della visita è stato quello di promuovere ulteriormente le attività e i programmi di ricerca e formazione congiunti esistenti tra il Dipartimento di Scienza e Tecnologia e la Fondazione Italiana Fegato anche in vista della creazione di una Rete epatologica filippina (FLN – Filipino Liver Network), oltre che aumentare la conoscenza e migliorare la collaborazione già esistente con le realtà di Trieste e Friuli Venezia Giulia. Si è inoltre siglato l’accordo per cui ogni anno due studenti filippini svolgeranno il programma triennale di dottorato in Medicina Molecolare. I primi due studenti arriveranno il 1° novembre 2019.

La visita è stata molto produttiva e ha ulteriormente rafforzato il ruolo che FIF svolge nell’attività di formazione e di ricerca traslazionale in ambito epatico con il governo filippino. Claudio Tiribelli incontrerà i rappresentanti di FLN e DOST e PCHRD il 22 gennaio 2020 a Manila.

 

Delegati UNITS - PhD Program

06-09-2019

Grazie a tutti - Thank you all

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e collaborato all'esito positivo del DOTYR2019. Arrivederci al 2021!

Thanks to all those who participated and collaborated in the successful outcome of DOTYR2019. See you in 2021!

20-08-2019

DOTYR 2019 - Ci siamo quasi!

Trieste, capitale mondiale degli studi sulla bilirubina, sarà più gialla del solito (la bilirubina è la sostanza che provoca l’ittero!). Il DOTYR (Donald Ostrow Trieste Yellow Retreat) Trieste, 4-5 settembre 2019 - è un incontro biennale organizzato da Fondazione Italiana Fegato – Onlus, che ragguruppa tutti i più importanti scienziati coinvolti con l'attività clinica e di ricerca sugli effetti della bilirubina.

Dal 2013 l’ex TYR è stato rinominato DOTYR , in memoria di Jay Donald Ostrow, uno dei giganti che hanno contribuito in modo importante alla comprensione della bilirubina, grazie alle sue circa 100 pubblicazioni dal 1961 al 2011.

Quest'anno l'evento DOTYR con il contributo di Bilimetrix e la collaborazione di Elettra Sincrotrone, vedrà una partecipazione particolarmente numerosa. Abbiamo il piacere di ospitare gruppi di studio che rappresentano più di 16 paesi distribuiti in tutto il mondo, oltre che da importanti istituzioni italiane. Ci saranno presentazioni cliniche effettuate da pediatri e ricercatori provenienti da Stati Uniti, Indonesia, Filippine e ovviamente non mancheranno presentazioni realizzate dalla FIF e l'ICGEB di Trieste, oltre cha da ricercatori provenienti da tutta Europa (Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Paesi Bassi)

Una preziosa opportunità di scambio scientifico e umano reciprocamente arricchente per tutti i partecipanti

Scarica il Programma dell'evento:

09-08-2019

Una nuova importante pubblicazione a firma FIF

Nel volume "Stem cells heterogeneity in cancer" edito da Springer per la collana "Advances in Experimental Medicine and Biology" – pubblicato il capitolo "Heterogeneity of hepatic stem cells" della D.ssa Caecilia Sukowati, senior researcher FIF

01-08-2019

Cooperazione con la Palestina

Nel mese di luglio la FIF ha ospitato il Dr. Omar Abu Abed, ricercatore post-doc palestinese, attualmente Assistant Professor dell’Università di Hebron, con borsa di studio da parte di Taawon, società filantropica palestinese, nell’ambito del “Zamala Taawon Fellowship Program”, per svolgere attività sperimentale presso laboratori della FIF sotto la supervisione della senior researcher dott.ssa Caecilia Sukowati.

La Fondazione ha già alle spalle una importante e fruttuosa esperienza educazionale dal 2014 al 2018 con un altro ricercatore palestinese: Mohammed Qaisiya, che ha svolto nei laboratori FIF l’attività di ricerca necessaria al conseguimento del dottorato in Biomedicina Molecolare presso l’Università degli Studi di Trieste, e una parte di ricerca post-doc, attualmente Assistant Professor of Molecular Biomedicine presso l’Università di Hebron.

 

 

30-07-2019

La FIF a Trieste in diretta con Devis Pascut

Il Dott. Pascut è stato ospite alla trasmissione Trieste in Diretta trasmessa su Telequattro il giorno Martedì 30 Luglio.

Durante la trasmissione sono state affrontate diverse tematiche riguardanti molteplici aspetti della ricerca, dalla durata dei progetti alle loro potenzialità di sviluppo futuro. Ci si è soffermati sul ruolo dello scienziato e sulle attività che svolge dalla ideazione delle ricerche, allo sviluppo alla divulgazione presso gli opportuni canali.

 

Leggi tutto...

21-06-2019

Nuovi progetti di dottorato e programma "Sandwich" con le Filippine

Il 21 giugno si è svolto a Manila un incontro operativo tra FIF e Department of Science and Technology – Philippine Council for Health Research and Development (DOST-PCHRD) per definire I tempi e modi del progetto comune di dottorato di ricerca (che vede coinvolta anche l’Università di Trieste) e il “Programma Sandwich” per medici che staranno un anno in FIF a fare ricerca.

13-06-2019

Siglata intesa tra FIF e FIT: una collaborazione essenziale

La FIT (Fondazione Internazionale Trieste) che coordina ESOF 2020, rappresentata da Stefano Fantoni e la FIF nella persona del Presidente Adriano Del Prete, hanno siglato un'intesa triennale per ottimizzare la collaborazione scientifica, educazionale e formativa tra le due organizzazioni, promuovere e implementare la ricerca scientifica connessa ai settori della medicina traslazionale; ottenere finanziamenti nazionali e internazionali per ricerche comuni; e istituire borse di studio per ricercatori, nazionali e internazionali, nell'ambito delle tematiche della ricerca e dell'innovazione con particolare riguardo alla medicina traslazionale.

Per Stefano Fantoni, l'organizzazione da lui presieduta, la Fondazione Internazionale Trieste, è "più forte dopo questa intesa, da quando è cominciata l'avventura di ESOF, che tra i vari temi ha la salute e, in particolare, con focus sulla medicina traslazionale. Quindi, la collaborazione è stata essenziale".

«L’interesse che lega le due realtà scientifiche - commenta Fantoni - è soprattutto preparare una strategia per il futuro che rimanga anche dopo Esof che è un evento che può dare vita a un’eredità importante per tutto il territorio. Vediamo ESOF come un’agorà, il momento in cui la scienza si possa confrontare con il mondo, il politico, il cittadino e vorremmo che questo dialogo potesse continuare anche dopo il 2020».
«La FIF e la FIT sono due realtà che si occupano in maniera diversa ma concorde di ricerca e scienza – chiarisce il Prof. Claudio Tiribelli, Direttore Scientifico FIF - hanno deciso di cooperare insieme per fare in modo che la massa critica di Trieste, testimoniata anche da ESOF, cresca ulteriormente».
La FIF coordinerà in ESOF uno dei nove temi scelti dall’organizzazione per il programma di Esof 2020:
“Life long and prosper” , che si focalizzerà sulla medicina, sempre più una materia interdisciplinare, la scienza e la tecnologia hanno infatti portato enormi novità che hanno messo in connessione nanotecnologie, biotecnologie e anatomia classica, verso quella che oggi chiamiamo medicina personalizzata, che consiste in terapie su misura per ogni singolo paziente.