Archivio News

21-02-2020

Il Prefetto di Trieste visita la FIF


Il Prefetto di Trieste, Valerio Valenti, ha visitato la FIF ed è stato favorevolmente impressionato dalla realtà della Fondazione, definita come una delle molteplici realtà di eccellenza del tessuto scientifico e di ricerca e proiettata in una direzione internazionale per promuovere la ricerca scientifica e la divulgazione delle malattie epatiche.

Il Direttore scientifico Prof. Tiribelli ed il Presidente Del Prete hanno ricordato la storia del sodalizio con la Prefettura di Trieste, ed al Prefetto è stato chiesto di sostenere l'impegno a favorire la conoscenza dell'istituto e agevolare le procedure di ingresso dei ricercatori stranieri che arrivano a Trieste per condurre i loro studi nei laboratori della Fondazione. Nell'accomiatarsi, il Prefetto Valenti ha assicurato la massima collaborazione e ha ringraziato il Presidente Del Prete e il Direttore Tiribelli per l'occasione di incontro.

03-02-2020

Pubblicato lo Yearly Report 2019

E' online il report annuale FIF, documento che racchiude tutte le attività intraprese e promosse dalla Fondazione Italiana Fegato nel corso dell'anno 2019.

Cliccando qui sotto o sul banner a destra, potrete conoscere i rapporti istituzionali consolidati e rinnovati dalla FIF nel 2019, le attività didattiche e di ricerca sostenute, le relazioni internazionali perseguite e rafforzate, le pubblicazioni sciantifiche, nonchè i riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale. Buona lettura!

Versione in italiano

English version

20-12-2019

Voliamo dove voGliamo

Nel 2019 si sono intensificati gli scambi e le collaborazioni internazionali della FIF.

Il Direttore Scientifico Claudio Tiribelli ha sorvolato i continenti e oltrepassato per 8 volte l’equatore, per un totale di oltre 9 giorni trascorsi in volo.
Tutto questo lavoro ha dato frutti, nei termini di un rafforzamento e consolidamento dei già esistenti rapporti scientifici ed umani e con la creazione di nuovi accordi di collaborazione bilaterale con altri paesi consolidando in tal modo la possibilità di migliorare la conoscenza delle malattie epatiche, la formazione dei ricercatori, ed il reperimento dei finanziamenti.

17-12-2019

Buon Natale e Felice 2020 !

Il Presidente Adriano Del Prete , il Direttore Scientifico Claudio Tiribelli, il team di ricerca e tutto lo staff della FIF inviano i Migliori Auguri di  Buon Natale e Felice 2020 a Voi e i vostri cari.

16-12-2019

Premiati due ricercatori della FIF con Borsa Fondazione Veronesi

La Fondazione Veronesi ha premiato due ricercatori della FIF che hanno partecipato al bando pubblico 2020 con due borse di ricerca annuali. I vincitori sono due ricercatori Post-doc della FIF, il Dott. Pablo Giraudi e la D.ssa Caecilia Sukowati. Si tratta di un risultato doppiamente notevole, segno della altissima qualità della ricerca dei due scienziati e del livello di eccellenza raggiunto dalla FIF stessa, considerato che la selezione è molto rigida e la probabilità di essere selezionati è intorno al 30% .

La Fondazione Veronesi investe da anni energie e fondi in borse di ricerca per medici e ricercatori in ambito biomedico in possesso di un diploma di dottorato o specializzazione post-laurea, con la convinzione che il progresso scientifico non si alimenta senza ricerca, e che la ricerca scientifica possa fornire una nuova speranza per chi soffre, e nuove prospettive di una vita migliore che incidono sulla famiglia, sul mondo del lavoro, su tutta la società. 

12-12-2019

Continua la collaborazione FIF con l'Indonesia

Continua la solida collaborazione con l'Indonesia. Il Prof. Claudio Tiribelli è appena tornato dal paese asiatico, dove ha tenuto due letture magistrali e diversi incontri organizzativi con la prestigiosa Università AIRLANGGA di Surabaya con cui abbiamo aperto nuove collaborazioni, al fine di rafforzare e allargarela rete educazionale e scientifica della FIF.

28-11-2019

Congratulazioni della FIF agli amici argentini

In occasione del decimo anniversario del Centro di Trapianto Epatico della Fondazione Favaloro di Buenos Aires, nato con la collaborazione della FIF e della Regione autonoma FVG, la FIF ha inviato il suo augurio di Felice anniversario congratulandosi per l'attività del Centro e per l'impatto in Argentina e nel mondo.

Guarda il video-messaggio

23-11-2019

Il Governatore Fedriga in visita alla FIF

Il 22 novembre il Governatore della Regione FVG Massimiliano Fedriga ha visitato i laboratori della FIF definendola “Una realtà della ricerca importante, capace di progettare strumentazioni di analisi prodotte da imprese locali, e collegata a livello internazionale ad altri istituti scientifici in innovative sperimentazioni, come quella che riguarda la vaccinazione per le recidive del tumore al fegato". Il governatore, sottolineando la qualità del lavoro svolto dalla Fif, ha rimarcato i risultati conseguiti dalla Fondazione nello studio di varie patologie epatiche (steatoepatite e tumori del fegato in particolare), oltre agli effetti neurotossici dell’iperbilirubinemia severa nel neonato, ricerca che ha portato alla realizzazione, da parte di Bilimetrix, un’azienda del territorio socia di Fif, di uno strumento per una specifica analisi del sangue.

Visitando i laboratori della Fondazione, il governatore ha registrato con favore lo stato di avanzamento della ricerca in atto eseguita dai numerosi fellows stranieri e italiani che lavorano presso Fif. 

“Attività come queste della Fondazione italiana fegato – ha concluso Fedriga - testimoniano la vocazione scientifica di Trieste e del Friuli Venezia Giulia. Compito delle istituzioni, ed obiettivo della nostra Amministrazione, è quello di declinare questo fattore in un elemento di crescita sostenibile dell’economia regionale”.

 

 

22-11-2019

Workshop "Immunotherapy in liver cancer: Reality or Hope?"


Si è tenuto mercoledì 20 novembre 2019 in Area Science Park presso l’Edificio T del Campus di Basovizza il workshop "Immunotherapy in liver cancer: Reality or Hope?" dedicato ad approfondimenti sull'immunoterapia nel trattamento del carcinoma epatocellulare.
Il carcinoma epatocellulare rappresenta il settimo più frequente tumore a livello mondiale con oltre 800.000 casi diagnosticati ogni anno. La diagnosi tardiva limita le strategie terapeutiche, riducendo così l’aspettativa di vita del paziente. Con l’introduzione dell’immunoterapia, che aiuta il sistema immunitario del paziente a controllare la crescita delle cellule tumorali, si sono aperte nuove prospettive nel trattamento della malattia.
L’attuale ricerca scientifica nel campo della oncologia epatica è orientata allo studio dei meccanismi molecolari coinvolti nell’interazione sistema immunitario-cellula tumorale, in modo da rafforzare l’effetto della terapia stessa e di conseguenza aumentare l’aspettativa di vita per i pazienti.
Al fine di approfondire alcuni di questi aspetti la Fondazione Italiana Fegato ha organizzato il workshop tecnico con il patrocinio di proESOF, che ha visto una larga partecipazione di pubblico da parte di studenti, medici e ricercatori.

 

21-11-2019

Riunione del Comitato Scientifico 2019

Si è tenuta giovedì 21 novembre 2019 la tredicesima riunione del Comitato Scientifico (CS) della FIF, tenutosi nella Sala Conferenze T grazie alla preziosa ospitalità e collaborazione di Elettra Sincrotrone.

I lavori sono iniziati con i saluti del presidente della FIF, Adriano Del Prete, che ha fatto presente come questa sia l’ultima riunione del mandato visto che tutti gli organi della FIF sono in scadenza e verranno rinnovati nel 2020. Il Presidente del Comitato Scientifico, prof. Claudio Tiribelli, ha dato poi l’avvio ai lavori invitando i Senior Scientists e Senior Researchers della FIF a presentare i risultati ottenuti nell’ultimo anno con particolare attenzione alle prospettive future. Le presentazioni hanno spaziato su tutte le linee di ricerca presenti in FIF che vanno dai meccanismi molecolari della neurotossicità della bilirubina nel neonato, agli aspetti protettivi dell’iperbilirubinemia lieve nel Parkinson e nella sindrome metabolica, alla ricerca di  biomarkers non invasivi per la progressione della steatoepatite in fibrosi, alla possibilità di usare miRNA per monitorare l’effetto della terapia nell’HCC ed effettuare una diagnosi precoce, ai diversi profili di cancer stem cells nell’epatocarcinoma a seconda dell’eziologia e della provenienza geografica.

La lettura magistrale è stata tenuta da Luigi Buonaguro dell’Istituto Nazionale Tumori Pascale di Napoli che ha e presentato i progetti in cui è attivamente coinvolto mirati a sviluppare di un vaccino terapeutico per l’epatocarcinoma.

Al termine il prof. Tiribelli ha relazionato al CS in merito allo stato dei finanziamenti ottenuti dalla FIF e della produzione scientifica. Nel 2019 la FIF per ora ha ottenuto la pubblicazione di 37 tra full papers e reviews con un impact factor di 130. Alcuni lavori sono ancora in fase di revisione e quindi questo numero potrebbe aumentare prima della fine dell’anno.

Nel chiudere i lavori il prof. Tiribelli ha ringraziato tutti per il lavoro svolto e ha ribadito le tre missioni principali della FIF: ricerca traslazionale, clinica e attività educazione. Questi saranno i punti su cui il nuovo comitato scientifico e tutti i collaboratori della FIF saranno invitati a lavorare. Come consuetudine al termine è stata annunciata la data della prossima riunione annuale del CS che sarà il 19 novembre 2020.