Archivio News

21-04-2009

21/04/2009

Il 21 aprile il dott. Vittorio di Maso ha sostenuto l'esame finale di dottorato in Medicina Molecolare, presso l'Università degli Studi di Trieste, con esito favorevole. E' quindi PhD (Dottore di Ricerca) a tutti gli effetti. Congratulazioni da tutti noi.

06-04-2009

06/04/2009

Il giorno 25 marzo 2009 a Rosario (Argentina) è stata firmata una convenzione tra l'Universidad Nacional de Rosario ed il Centro Studi Fegato (firmatari il Magnifico Rettore dell'UNR, dott. Dario Maiorana ed il Direttore del Centro Studi Fegato, prof. Claudio Tiribelli). La firma di questo importante atto rappresenta un grande passo avanti verso l'apertura del Cryocenter, primo centro di criobiologia in Sudamerica, apertura che si prevede attorno alla fine di settembre. Presenti alla riunione anche l'Addetto Scientifico dell'Ambasciata d'Italia a Buenos AIres, ing. Gabriele Paparo, il Console Italiano, Claudio Miscia, ed il Sindaco della città di Rosario, Miguel Lifschitz. Grande supporto all'iniziativa è stato dato dalla Camera di Commercio Italiana di Rosario e dalla Fundación de la Ciudad de Rosario. Il centro prevede investimenti da parte argentina per la copertura delle spese murarie e di personale. Dal lato italiano il Centro Studi Fegato, tramite un contributo della Regione Friuli Venezia Giulia (Direzione centrale relazioni internazionali, comunitarie e autonomie locali - Servizio rapporti internazionali e partenariato territoriale) per un totale di 105.000 euro finalizzata per la gran parte all'acquisto di strumentazioni ed allestimenti per labortorio, provvederà alla supervisione scientifica oltre che alla cogestione dei programmi di ricerca e di sviluppo del centro.

02-03-2009

2/03/2009

Il giorno 2 marzo 2009 Giulia Bortolussi e Pablo Giraudi hanno sostenuto l'esame finale di dottorato in scienze biomolecolari presso l'Università di Trieste con esito favorevole. Sono quindi PhD (Dottori di Ricerca) a tutti gli effetti. Congratulazioni!!

17-02-2009

17/02/2009

E' Tornato dal Messico Norberto Chavez Tapia, si fermerà con noi per tutto il 2009, per terminare gli esperimenti già iniziati nel corso dello scorso anno.

11-02-2009

11/02/2009

E' arrivato oggi dall'America il Prof. Richard Wennberg (Department of Pediatrics, University of Washington,Seattle,USA) starà con noi per più di un mese, continuando i suoi studi sul kernicterus. Il progetto è cofinanziato AREA/EUROSPITAL

26-01-2009

26/01/2009

Hanno scritto di noi, se volete leggere l'articolo pubblicato su Virgilio cliccate il Link

12-01-2009

12/01/2009 - 12/01/2009

Sono arrivati oggi dall'Argentina ai nostri laboratori: Carlos Zabetta e Celeste Robert, per iniziare i loro dottorati di ricerca in Biomedicina Molecolare che dureranno 3 anni.Grazie come sempre al Ministero Affari Esteri, oltre che all'Università degli Studi di Trieste

12-01-2009

12/01/2009 - 12/01/2009

Inizia oggi, presso i nostri laboratori, il suo Dottorato di ricerca in Biomedicina Molecolare Devis Pascut neolaureato con il massimo dei voti in Genomica Funzionale.

08-01-2009

08/01/2009 - 08/01/2009

Nell'ambito dell'ormai consolidato rapporto del CSF con l'Argentina, l'addetto scientifico della ambasciata d'Italia a Buenos Aires,l'Ing. Gabriele Paparo ha visitato oggi i laboratori del CSF,esprimendo aprezzamento per l'attività svolta e per l'atmosfera internazionale che si respira nel nostro centro.

22-07-2008

NASCE LA FONDAZIONE ITALIANA FEGATO - FIF

Il giorno 21 luglio è stato firmato l’atto costitutivo della Fondazione Italiana Fegato (FIF). Fortemente voluta dal Fondo per lo Studio delle Malattie del Fegato - ONLUS al fine di ottimizzare la pianificazione ed il finanziamento a lungo termine delle proprie attività ed in particolare di quella di ricerca, visibilmente cresciuta nel corso di questi anni, la Fondazione, prima in Italia, nasce dalla stretta sinergia fra le due direzioni regionali che fanno capo all’assessorato al Lavoro, Formazione, Università e Ricerca ed a quello alla Salute e Protezione Sociale, che si sono impegnate a stanziare una cospicua somma per la sua costituzione e per il suo sviluppo negli anni successivi. La fondazione ha tre scopi essenziali. Il primo è di natura clinica e mira a dare servizi d’eccellenza nella gestione delle patologie del fegato. Il secondo scopo riguarda direttamente la ricerca, che andrà fatta sia a livello clinico che di base. Il terzo scopo dell’iniziativa è educazionale e formativo e intende fare della fondazione un polo di riferimento per quanti intendono approfondire, provenendo dall’Italia e da altri Paesi, le loro conoscenze in questo particolare campo della medicina. Dinnanzi al notaio si sono trovati a firmare importanti istituzioni della Regione FVG. I soci Fondatori sono infatti il Fondo per lo studio delle Malattie del Fegato, la Regione Friuli Venezia Giulia, il Consorzio per l’AREA di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “ospedali Riuniti” di Trieste, l’Azienda Ospedaliero Universitaria “Santa Maria della Misericordia” di Udine, l’Università di Trieste ed il Consorzio per il Centro di Biomedicina Molecolare di Trieste. Nella fase di avvio la Fondazione sarà presiduta da Renato Tamagnini, attualmente Presidente del Fondo, e avrà un Consiglio di Indirizzo di otto persone con il compito di stabilire le linee generali dell’attività e i relativi obiettivi e programmi dell’organismo. Le attività che da ormai più di 20 anni il Fondo porta avanti continueranno, espandendosi, con la nuova Fondazione. La gran parte del patrimonio e dell’esperienza del Fondo confluiranno nella FIF e, una volta completate tutte le attività legate a progetti già finanziati, si procederà al formale scioglimento dell’Associazione ed alla devoluzione del restante patrimonio.