Archivio News

28-03-2018

Pubblicazione premiata

L'articolo "Digital liver biopsy: Bio-imaging of fatty liver for translational and clinical research" cui FIF ha collaborato è stato premiato dalla prestigiosa rivista World Journal of Hepatology, dopo una severa selezione tra 89 articoli presentati ed ha ottenuto il terzo premio.

Da notare che nessun lavoro presentato ha raggiunto i criteri per il Primo e Secondo premio, per cui il lavoro in questione è l'unico vincitore del premio di 2000 dollari. I criteri per le selezione del terzo premio sono stati: voto accademico di grado A da parte di almeno un peer reviewer e grado B da parte di almeno due peer reviewer.

Complimenti a tutti gli autori per il validissimo lavoro pubblicato!

Per leggere l'articolo:

https://www.wjgnet.com/1948-5182/full/v10/i2/231.htm

 

23-03-2018

Call for short-term-fellowship (STF) Vietnam

Aperto il bando per una Short Term Fellowship destinata a studenti vietnamiti interessati a svolgere un periodo di ricerca in ambito epatologico presso i laboratori della Fondazione Italiana Fegato.



I candidati interessati sono invitati a inviarci una lettera di presentazione che riassuma le loro qualifiche e interessi, insieme al Curriculum Vitae all'indirizzo direzionefif@fegato.it

La scadenza per la presentazione è stata fissata il 1° maggio.

Il candidato selezionato sarà annunciato il 15 maggio. Tutti i dettagli nel documento allegato.

___________

Open the application for a short-term fellowship (STF) for a Vietnamese student at the Italian Liver Foundation.
Attached is the call for the STF position. Interested candidates are invited to send a letter of presentation summarizing their qualifications and interests, along with Curriculum Vitae to direzionefif@fegato.it

The deadline for submission has been set May 1st. The selected candidate will be announced on May 15.
You will find all details in the attached document.

19-03-2018

Health Talk (sulla prevenzione del cancro) all'ambasciata indonesiana

Il 15 marzo 2018, la nostra ricercatrice dottoressa Rusdina Bte Ladju, ha tenuto una conferenza sulla prevenzione del cancro, presso l'ambasciata indonesiana a Roma. È stata oratrice ospite all'incontro mensile tenuto dall'Associazione delle Donne Indonesiane, di cui è advisor l'Ambasciatrice della Repubblica di Indonesia in Italia, RA. Esti Andayani.

Rusdina, al momento, è l'unica dottoressa indonesiana impegnata nella ricerca sul cancro in Italia. È al terzo anno di dottorato presso l'Università di Trieste finanziato da LPDP e lavora allo sviluppo della nanomedicina mediante l'uso di oligonucleotidi contro il carcinoma epatocellulare nei laboratori della Fondazione Italiana Fegato. La sua ricerca è supervisionata dalla D.ssa Caecilia Sukowati, senior researcher di FIF, anch'essa indonesiana. Ciò testimonia l'attiva interazione scientifica ed educazionale tra Indonesia e FIF che data da più di otto anni.

Health Talk (About Cancer prevention) at the Indonesian Embassy in Rome

On 15 March 2018, our PhD researcher Rusdina Bte Ladju, MD gave a health speech on cancer prevention at the Indonesian embassy in Rome. She was a guest speaker for the monthly meeting held by the Indonesian Ladies Association, whom advisor is the Indonesian ambassador in Italy, RA. Esti Andayani.

At present, Rusdina is the only Indonesian woman doctor involved in cancer research in Italy. She is attending the third year of the PhD program at the University of Trieste sponsored by LPDP. Rusdina works on the development of oligonucleotide nanomedicine against hepatocellular carcinoma in the laboratories of Italian Liver Foundation, supervised by the Indonesian FIF senior researcher Caecilia Sukowati. This testifies the active educational and scientific interaction between Indonesia and FIF, dating since more than eight years.

 

28-02-2018

Meet Me in AREA


La FIF si presenta!

Mercoledì 28 febbraio 2018 presso Campus di Basovizza - ore 14.00

 

La FIF aprirà le porte della propria sede agli altri residenti di AREA Science Park.

Meet Me è una iniziativa di networking interno ad AREA Science Park atta a favorire la conoscenza reciproca tra i residenti e promuovere collaborazioni e sinergie.

Vi aspettiamo.
Per maggiori informazioni contatta:

Lara Dipace | tel. +39 040 3755245 | lara.dipace@areasciencepark.it

15-02-2018

Visita del Sindaco di Trieste Roberto Di Piazza

Il 15 febbraio 2018  la FIF ha accolto la visita del Sindaco di Trieste Roberto Di Piazza accompagnato dall'Assessore all'area Educazione, scuola, università e ricerca Angela Brandi
Lo staff della Fondazione, insieme con il Direttore scientifico Claudio Tiribelli e il presidente Adriano Del Prete hanno illustrato l’attività di ricerca, formazione, collaborazione internazionale e soprattutto le potenzialità della Fondazione Italiana Fegato. Il Sindaco e l’Assessore Brandi si sono complimentati per l'eccellenza scientifica e umana della FIF.

“E' sempre tanta la soddisfazione nel vedere come la realtà di Trieste racchiuda tanti piccoli tesori di eccellenza ancora poco conosciuti. Il mio obiettivo primario e la mia promessa è di aiutarli a crescere e farsi conoscere in modo da rappresentare realtà sempre più importanti per Trieste e per il Paese nel mondo”.

Il prossimo evento ESOF 2020 Città della Scienza sarà una grande vetrina, e la FIF rappresenterà e coordinerà la parte medica Science2Medicine, ma le realtà scientifiche di Trieste devono fare uno sforzo di comunicazione, intesa come trasmissione e divulgazione delle loro attività, per venire alla luce al di là dell’ambiente degli addetti ai lavori, ed accrescere l’orgoglio della nostra città. A questo proposito importante sarà l’evento che FIF organizzerà per il decennale della Fondazione in settembre 2018, cui il Comune ha assicurato il suo supporto.

07-02-2018

Pubblicato lo Yearly Report 2017

E' online lo Yearly Report, documento che racchiude tutte le esperienze intraprese e promosse dalla Fondazione Italiana Fegato nel corso dell'anno 2017.

 

Cliccando qui o sul banner in alto a destra, potrete conoscere i rapporti istituzionali consolidati e rinnovati dalla FIF nel 2017, le attività didattiche e di ricerca sostenute, le relazioni internazionali perseguite e rafforzate, nonchè l'attività clinica svolta presso la Clinica Patologie del Fegato ed il riscontro mediatico ottenuto.

Buona Lettura!

29-01-2018

Lotta al cancro: la FIF collabora con Uniud ad un progetto finanziato da AIRC

L’AIRC Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) ha recentemente finanziato tre progetti di ricerca sulle cellule tumorali per un totale di 1 milione e 250 mila euro, che saranno condotti prevalentemente presso il Dipartimento di Area medica (Dame) dell’Università di Udine.
«I criteri di selezione dei progetti meritevoli di finanziamento che l’Airc utilizza - sottolinea Maria Cristina Nicoli, delegata alla ricerca dell’Università di Udine - sono estremamente competitivi e testimoniano l’elevato livello della ricerca molecolare che viene svolta presso l’Ateneo udinese nell’ambito dello studio sui tumori e nell’identificazione di nuove strategie per la diagnosi precoce e la terapia personalizzata».

I nuovi studi iniziati a gennaio sono sostenuti per 5 anni di attività con lo scopo di sviluppare nuovi farmaci specifici per la cura dei tumori, capaci di migliore le principali terapie oggi esistenti, rendendo la diagnosi sempre più precoce e consentendo la scelta di terapie personalizzate.

Uno dei tre progetti, sostenuto con 454 mila euro e condotto da Gianluca Tell, professore di biologia molecolare del Dame e membro del Comitato Scientifico FIF, prevede la ricerca di nuovi meccanismi molecolari responsabili della resistenza delle cellule tumorali alla chemioterapia. La ricerca i focalizzerà in particolare sullo studio dei tumori epatici e polmonari, con l’obiettivo di comprendere alcuni meccanismi alla base della resistenza alle terapie e sviluppare farmaci innovativi capaci di rendere le cellule tumorali più sensibili alla chemio o alla radio terapia, aumentandone l’efficacia.

Lo studio si basa su una recente scoperta, pubblicata dalla prestigiosa rivista scientifica internazionale Nature Communications, del gruppo di ricerca del Laboratorio di biologia molecolare e stabilità genomica di Udine, diretto dallo stesso Tell. La Fondazione Italiana Fegato è tra i centri di eccellenza che collaboreranno allo studio assieme al Cancer Center del Daping Hospital (China) ed il Centre for Integrative Biology (Cibio) dell’Università di Trento.

12-01-2018

Save the date!

  Il prossimo venerdi 19 gennaio, alle 20.30, al Teatro Orazio Bobbio – La Contrada, si rinnoverà l’appuntamento con “Buon Anno Trieste”, lo spettacolo di varietà di beneficienza organizzato dall’Associazione Commercianti al Dettaglio della Confcommercio Trieste

  Ogni anno la Confcommercio decide di destinare i proventi della serata ad un ente benefico e quest’anno verranno devoluti interamente a supporto dell’attività svolta dalla Fondazione Italiana Fegato ONLUS, per il suo impegno a 360° in termini di supporto alla ricerca, divulgazione scientifica e sensibilizzazione pubblica su tematiche e problematiche, mediche e patologiche, di fondamentale rilevanza per la salute.

  Il costo del biglietto è a offerta libera dall’importo minimo di € 5,00.

  I biglietti possono essere ritirati presso la Reception della Confcommercio, in via Mazzini 22, dal lunedì al giovedì con orario 08.00 - 12.30 / 14.00 - 16.30, il venerdì invece solo alla mattina (08.00-12.30)

Arrivederci venerdi 19 a “Buon Anno Trieste”!

 

 

05-01-2018

Voliamo alto

 

 

 

Il 2017 è stato un anno di intensi scambi e collaborazioni internazionali per la FIF.

Anche quest'anno il Direttore Scientifico Claudio Tiribelli ha sorvolato i continenti e oltrepassato per 12 volte l’equatore, per un totale di 8 giorni trascorsi in volo, allo scopo di rafforzare i già esistenti rapporti scientifici ed umani ed intesserne di nuovi, firmare accordi di collaborazione bilaterale con gli altri paesi consolidando la possibilità di migliorare la conoscenza delle malattie epatiche, la formazione dei ricercatori, ed il reperimento dei finanziamenti.

Siamo sicuri che nel 2018 la FIF volerà ancora più in alto e più a lungo ....

 

02-01-2018

Call for Training Fellowship

E' aperta la procedura di selezione per n.1 training fellowship
nell'ambito del progetto
"
Splicing Factors: Mis-folding,
aggregation and low tissue levels during aging, role in the onset of degenerative diseases " supervisionato
dal prof. Francisco Baralle.

L'attività di ricerca sarà svolta presso i laboratori della Fondazione Italiana Fegato Onlus (FIF).
La borsa avrà una durata di 5 mesi.

Scadenza presentazione domande: 24/01/2018

Tutti i requisiti per partecipare e i dettagli sul bando.
Per la presentazione delle domande e per ogni informazione scrivere a: direzionefif@fegato.it