Archivio Press Review

18-12-2015

Natalia, un’emigrante di ritorno

Da Il Piccolo - Blog d'Autore

Molecole, a cura Area Science Park

“La vita di laboratorio mi ha sempre affascinato. Al raggiungimento di un risultato ti dimentichi il senso di frustrazione che hai provato e sei pronto ad accogliere nuove sfide”

La storia di Natalia Rosso, argentina di origini piemontesi, partendo dal grande amore per la sua terra di origine l'Italia, alla laurea in biochimica clinica, fino al dottorato a Trieste e la sua decisione di scegliere questa città come casa, dove ora è group leader di un team che indaga la relazione tra il fegato grasso e le malattie epatiche metaboliche....

Leggi tutto...

25-09-2015

Lo stick che misura la bilirubina

Da Il Corriere della Sera

La Fondazione italiana fegato coordina un progetto internazionale nei Paesi in via di sviluppo per quantificare ed evitare i danni neurologici provocati dal pigmento in eccesso.

L’ittero neonatale, un eccesso di bilirubina in circolo alla nascita, è una condizione fisiologica. Tuttavia, se non controllata adeguatamente, può causare danni neurologici permanenti e irreversibili (kernittero) penalizzando una famiglia per il resto della vita, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, dato che un figlio con danno cerebrale comporta anche costi molto elevati. Individuare la bilirubina in eccesso è semplice; scongiurare il kernittero lo è ancor di più, nei Paesi a economie forti. Non altrettanto in quelli a economie emergenti. Perciò la Fondazione italiana fegato (Fif) onlus di Trieste, guidata da Claudio Tiribelli, insieme al suo spin-off Bilimetrix ha avviato un progetto internazionale di monitoraggio ed educazione sull’ittero neonatale che consentirà di impostare politiche sanitarie di lungo respiro dove le risorse sanitarie sono ridotte. 

 

Leggi tutto...

11-09-2015

Ma nel mondo ci sono anche 600mila obesi

Da Il Piccolo

Il Festival TriesteNext ospiterà un dibattito con Claudio Tiribelli, Luca Miele, Natalia Rosso, moderatrice Cristina Serra  - sulla buona alimentazione e i rischi dell'eccesso di calorie.

Nella tavola rotonda a cura di Università di Trieste e Fondazione Italiana Fegato Onlus si discuterà sull’impatto che hanno le nostre abitudini alimentari sul nostro fegato e sulla nostra salute per poter rispondere alla domanda “siamo ciò che mangiamo”?
L’obesità e le sue complicanze costituiscono una vera minaccia per la sanità. Gli ultimi dati della WHO riportano che questa malattia colpisce già 42 milioni di bambini di età inferiore a 5 anni, compromettendo seriamente la loro vita adulta. Siamo ancora in tempo per prevenire questa pandemia? Questo approfondimento spiegherà come

Appuntamento Sabato 26 settembre ore 10.30 - Tensostruttura TriesteNext - Piazza Unità d'Italia, Trieste

22-04-2015

Il Galilei vince la sfida "Scienza a quiz"

Da Il Piccolo

Quest'anno la gara a colpi di quiz scientifici ha coinvolto classi e gruppi di studenti del quarto anno di 12 scuole superiori triestine (Carii, Dante, Deledda, Fabiani, Galilei, Nordio, Oberdan, Petrarca, Sandrinelli, Volta e, per la prima volta, anche Preseren e Stefan), che per l'intera mattinata si sono sfidati su 60 quesiti a risposta multipla, due cruciverba, dieci rebus e dieci anagrammi, tutti dedicati ai numerosi enti scientifici presenti sul territorio, dall'Icgeb alla Sissa, e poi Cbm, Elettra, Ogs, Ictp, Immaginario Scientifico, Fondazione Italiana Fegato, Area Science Park. Obiettivo dell'iniziativa, che si è svolta nell'aula magna dell'ateneo giuliano, è stato ancora una volta quello di contribuire alla conoscenza delle eccellenze scientifiche triestine, che continuano ad essere poco note alla cittadinanza pur operando a due passi dal centro cittadino.

Leggi tutto...

11-03-2015

Quando il fegato deve mettersi a dieta

Da www.healthdesk.it del 10 marzo 2015

È una tipica malattia del benessere, figlia dell’abbondanza e degli eccessi a tavola. La steatosi epatica, conosciuta anche come fegato grasso, è causata da un accumulo di trigliceridi nelle cellule del fegato.

«A livello mondiale ne soffre il 25% della popolazione generale», spiega Claudio Tiribelli, professore di gastroenterologia all’Università di Trieste e direttore della Fondazione Italiana Fegato. «Non fanno eccezione i bambini, a causa dei sempre più frequenti scorretti stili di vita: mangiano troppo (e male) e si muovono poco». Sotto accusa, secondo l’epatologo, anche il consumo smodato di bevande ricche di fruttosio e merendine, «che sono ipercaloriche pur in volume molto piccolo».

 

Leggi tutto...

17-12-2014

Fondazione Fegato: laboratorio dedicato ad Igino Rigato

Un laboratorio della Fondazione Italiana Fegato porta ora il nome di Igino Rigato. Ieri la cerimonia di intitolazione alla memoria del medico friulano di 41anni stroncato a inizio anno da un tumore.

 

Leggi tutto...

27-09-2014

Il futuro della Sanità: centri iperspecializzati a disposizione di tutti

Da "Il Piccolo"

Tiribelli: serve una rete regionale per le maggiori patologie

Fondazione Fegato: tanta ricerca ma il nodo è la burocrazia

Leggi tutto...

08-09-2014

Visita del Sindaco alla Fondazione per il fegato

Da "Il Piccolo"

Il presidente del Comitato Scientifico,prof. Claudio Tiribelli, ne ha illustrato le attività.

Leggi tutto...

07-04-2014

Rigato, un esempio nel settore medico

Da "Il Piccolo"

Tiribelli, direttore della Fif: iniziative in ricordo del dottore, serve il sostegno di istituzioni e banche

Leggi tutto...