Centro studi sul fegato Ecco i dati sull’attività

Oggi alle 11 nell’aula magna dell’Anatomia patologica a Cattinara si presentano i dati d’attività del Centro clinico studi fegato (Csf), una delle realtà d’eccellenza dell’Azienda ospedaliero universitaria. Composto da una sezione clinica all’ospedale di Cattinara, dove si svolgono le attività di diagnosi, cura e la ricerca clinica e da una sezione di ricerca in Area science park, il Csf – che nel 2009 ha effettuato oltre 5 mila 500 prestazioni con 22 pazienti su cento provenienti da fuori Trieste e fuori regione – è impegnato, sul versante diagnostico e terapeutico, anche nella preparazione per il trapianto per il trattamento delle malattie di fegato. Alla ricerca sulle malattie epatiche (tra cui la steatosi dismetabolica, le patologie croniche, la cirrosi biliare primitiva, il tumore maligno del fegato) si abbina un’intensa attività di formazione. Nato nel 2005 il Csf lavora in stretta connessione con la Fondazione italiana per il fegato Onlus cui partecipano Ospedali riuniti di Trieste, Regione, Area science park, Centro medicina biomolecolare, Fondazione CrTrieste e altre realtà.
Da "Il Piccolo"

Torna indietro