La FIF alla Sesta Conferenza Internazionale dell'Istituto di biologia molecolare Eijkman (Jakarta, 1-3 Agosto, 2017).

Claudio Tiribelli, Direttore scientifico della Fondazione Italiana Fegato e Caecilia Sukowati, senior scientist, hanno partecipato alla Sesta Conferenza Internazionale dell'Istituto di biologia molecolare Eijkman (Jakarta, 1-3 Agosto, 2017). Claudio Tiribelli ha svolto una plenary lecture sul ruolo delle stem cells nel cancro del fegato ed è stato preemiato per il supporto scientifico alle attività dell’istituto. Ulteriore riconoscimento del ruolo di FIF nella collaborazione con l'Eijkman Institute è stata la presentazione del Prof. Ferruccio Bonino, membro del comitato scientifico della FIF. E’ significativo che gli unici 2 invited speakers europei appartenessero entrambi a FIF.

L'Eijkman Institute for molecular biology è un istituto di ricerca rinnovato e finanziato dal governo senza scopo di lucro che svolge attività di ricerca di base in biologia molecolare e biotecnologia medica, ed in primo luogo si concentra sui problemi della genetica umana e medica, delle malattie infettive dei tropici e dell'ingegneria biomolecolare.

Questa sesta conferenza è particolarmente speciale, in quanto segna i 25 anni della riapertura dell'Istituto Eijkman per la Biologia Molecolare avvenuta nel 1992. L'istituto traccia la sua origine nel Laboratorio di Ricerca in Patologia e Batteriologia, fondato nel 1888 con Christiaan Eijkman come primo Direttore. Il laboratorio è stato nominato Istituto Eijkman nel 1938. Chiuso negli anni '60, è stato riaperto nel 1992. Il nuovo Eijkman Institute è ora un ente di ricerca in biologia molecolare; da qui il titolo della conferenza di quest’anno: Celebrazione del 25° anniversario dell'Istituto Eijkman: Genetica, Malattie e Ambiente.

Torna indietro