18-03-2019

Celebriamo i primi 10 anni del CAIC

 

Il 22 marzo si celebra il decimo anniversario della creazione del CAIC - Centro Binacional Argentina-Italia de Investigaciones en Criobiología Clínica y Aplicado, nato nel 2009 con il contributo della Fondazione Italiana Fegato ed il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia con l'obiettivo di studiare il modo di trattare e conservare a freddo cellule e organi in modo da preservarne inalterate le caratteristiche di vitalità, fondamentale per i trapianti d'organo e innumerevoli altri utilizzi medici e scientifici. La criobiologia infatti, studia l'effetto delle temperature basse e ultra-basse sui processi fisiologici di diversi esseri viventi.

La FIF collabora tuttora alla supervisione scientifica oltre che alla cogestione dei programmi di ricerca e di sviluppo del centro, sede della Specializzazione Post-laurea in Criopreservazione dell'Università di Rosario.

Il Prof. Claudio Tiribelli sarà presente alla cerimonia quale relatore ed ospite d'onore.

Qui sotto, il programma dell'evento

15-03-2019

La FIF all' OLIO CAPITALE Expo


Oggi alle 15.00 al convegno inaugurale dell’evento OLIO CAPITALE Expo – 13° Salone degli oli extravergini tipici e di qualità (Trieste 15-18 marzo) si terrà la tavola rotonda “Olio d’oliva e salute: stato dell’arte” per introdurre ed illustrare le proprietà benefiche dell’olio extravergine di oliva, eletto da tempo condimento salutare per eccellenza, grazie alle sue caratteristiche nutrizionali. L’olio extra vergine di oliva possiede infatti un’alta percentuale di acidi grassi mono-insaturi, in particolare l’acido oleico, il “grasso buono” fondamentale per molti dei nostri processi biologici.

Insieme ad altri ricercatori ed esperti clinici, la D.ssa Natalia Rosso ricercatrice della Fondazione Italiana Fegato e la prof.ssa Lory Saveria Crocè direttore della Clinica Patologie del Fegato presso l’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste parleranno della loro esperienza in ambito epatologico ponendo particolare attenzione alla condizione di fegato grasso (steatosi) e steatoepatite, sia dal punto di vista della ricerca sia dal punto di vista clinico. Verranno esaminati alcuni tipi di dieta che portano a queste condizioni, per poi capire quale è il ruolo della dieta mediterranea e dell’olio extravergine di oliva nella prevenzione di queste patologie.

Il sovrappeso e l’obesità infatti predispongono l’individuo ad una serie di fattori di rischio cardiovascolare tra cui l’ipertensione, l’aumento di colesterolo e trigliceridi nel sangue, il diabete, il fegato grasso (steatosi epatica). Tutti questi fattori predisponenti, se contemporaneamente presenti, si configurano in un quadro detto “sindrome metabolica”, condizione clinica meritevole di particolari attenzioni per via della sua gravità e diffusione. Attualmente la FDA (food and drug administration) statunitense ha stabilito che esistono prove credibili secondo cui consumare acido oleico in oli commestibili, come olio extravergine d'oliva può ridurre il rischio di malattia coronarica. La FIF è leader nella ricerca traslazionale in questo ambito 

http://www.oliocapitale.it/it/visitare/eventi/

25-02-2019

Accordo di cooperazione scientifica tra Governo Filippino e FIF

Il 22 febbraio 2019 si è svolta la firma del protocollo di cooperazione scientifica tra il Department of Science and Technology (DOST) attraverso il Philippine Council for Health Research and Development (PCHRD) e la FIF. Alla firma erano presenti (da sinistra a destra nella prima immagine) il Dr. Jaime C. Montoya (Direttore Esecutivo, PCHRD), la signora Jessica Marie Suerte (PCHRD), il Dott. Ernesto Domingo (Scienziato Nazionale PH), il Segretario Fortunato T. de La Peña (Segretario DOST), la signora Carina Rebulanan (PCHRD), Claudio Tiribelli (FIF) e il dott. Peter Andrew Reyes (ricercatore 2018). L’accordo prevede che il DOST-PCHRD finanzi borse di dottorato e di training clinico per ricercatori ed epatologi filippini presso i laboratori FIF o le strutture cliniche ad essi collegati. La FIF è lieta di questa opportunità che rende possibile la creazione di una rete di epatologia traslazionale nelle Filippine coordinata congiuntamente da DOST-PCHRD e FIF. Il segretario de La Peña e il Dott. Montoya visiteranno la FIF la prossima estate.

25-02-2019

FIF "in vetrina" al Meeting APASL di Manila

Al meeting della Asian Pacific Association for the Study of the Liver (APASL) svoltasi a Manila, Filippine, dal 20 al 24 febbraio, 2019 è stata presentata la “Call for application” per il programma di borse di studio per ricercatori e clinici filippini per un anno presso le strutture di ricerca e cliniche della FIF. Il programma, iniziato lo scorso anno, prevede la selezione del candidato/a nel giugno 2019 e l’inizio della borsa il primo gennaio 2020. A Manila il Prof. Tiribelli ha discusso con il vice-presidente della Hepatology Society of the Philippines (HSP) la possibilità di incrementare il numero delle borse dal prossimo anno grazie anche al supporto finanziario del Philippine Council for Health Research and Development (PCHRD).

05-02-2019

Bando AIFA 2017

Saranno finanziati 12 studi di ricerca indipendente per 7.671.000 euro

Il Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato la graduatoria finale del Bando AIFA 2017 per la ricerca indipendente.

Dodici gli studi ammessi a finanziamento, per un valore complessivo di 7.670.976,50 di euro, su un totale di 368 protocolli valutati. Tra i dodici progetti ammessi al finanziamento (3% de quelli presentati) è incluso quello coordinato da Erica Villa, Università di Modena and Reggio dal titolo “Gender Medicine Gender-related response to Tyrosine Kinase-Inhibitor drugs in hepatocellular carcinoma”.
Il progetto che rientra nella categoria “medicina di genere” si propone di indagare se la risposta al nuovo trattamento del cancro del fegato possa essere diversa tra maschi e femmine definendo per la prima volta una interazione della terapia con il sesso del paziente. Il progetto coinvolge alcune realtà di eccellenza in ambito epatologici nazionale (Pisa, Padova, Palermo e Milano oltre a Modena) vede tra i centri coinvolti due realtà regionali FVG quali la Fondazione Italiana Fegato (FIF) e il Centro di Riferimento Oncologico (CRO) con il Dr. Giuseppe Toffolo come responsabile. FIF e CRO hanno ottenuto circa il 45% del contributo stanziato indicando la validità scientifica di queste due istituzioni coinvolte nella ricerca epatologica transazionale. Il progetto rinforza la necessità di una rete epatologica nazionale su cui FIF sta lavorando da tempo.

 

Press Review

15-03-2019

Olio d'Oliva: passato presente e futuro del principe della dieta mediterranea

ilpiccolo.it
Blog d'autore > Una Mela al giorno - a cura dell'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste

La dott.a Natalia Rosso e la prof.ssa Lory Saveria Crocè hanno esposto al convegno inaugurale della XIII edizione di Olio Capitale la loro esperienza in ambito epatologico sui benefici dell'acido oleico e di una dieta bilanciata

Leggi tutto...

12-10-2018

L'Epatologia dell'Aoup scelta dal Governo delle Filippine per le cure all'avanguardia

Da www.ao-pisa.toscana.it

La Fondazione Fegato compie 10 anni: Sigillo al professor Tiribelli

L’Unità operativa di Epatologia dell’Aoup di Pisa ha ospitato il 3 e 4 ottobre la visita ufficiale del Dr. Jaime C. Montoya, direttore generale del Consiglio superiore per la ricerca e lo sviluppo in sanità delle Filippine PCHRD accompagnato dal capo della Divisione sviluppo, la dottoressa Carina L. Rebulanan. Lo scopo della visita in Italia della delegazione governativa filippina, organizzata dalla Fondazione Italiana Fegato è la definizione di un programma di collaborazione tra medici e ricercatori dei due Paesi

Leggi tutto...

07-09-2018

Il sigillo trecentesco della città al professor Claudio Tiribelli

Da trieste.diariodelweb.it

La Fondazione Fegato compie 10 anni: Sigillo al professor Tiribelli
Un riconoscimento assegnato per la capacità di far diventare la Fondazione Italiana Fegato il centro di un network internazionale di alta formazione

Leggi tutto...

07-09-2018

La Fondazione Fegato compie 10 anni: Sigillo al professor Tiribelli

Da Triesteprima.it

La Fondazione Fegato compie 10 anni: Sigillo al professor Tiribelli
Dipiazza : «Un fiore all’occhiello nel panorama nazionale ed internazionale», Riccardi: «Sacrifici della Scienza non vanno messi in discussione»

Leggi tutto...

07-09-2018

Il sigillo a Tiribelli per i dieci anni della Fondazione Fegato

Da "Il Piccolo"

Il sigillo è stato consegnato a Tiribelli «per la sua volontà di fare della formazione dei giovani ricercatori – si legge nella motivazione – il pilastro della ricerca, per la capacità di far diventare la Fondazione Fegato di Trieste il centro di un network internazionale di alta formazione».